Alto Adige del 8 Ottobre 2018

BOLZANO. Allori di fine stagione sportiva, consegnati per i risultati dell’annata agonistica precedente. Si è rinnovata la tradizionale cerimonia di assegnazione dei riconoscimenti agli sportivi altoatesini, andata in scena lunedi sera nella sala conferenze della Casa dello Sport di piazza Verdi a Bolzano, ovvero la “casa” del Coni locale. Ad essere consegnate, le medaglie al valore atletico conferite a 22 sportivi altoatesini che si sono distinti nella stagione agonistica 2017. Ospiti d’onore della serata, l’assessora provinciale uscente allo sport, Martha Stocker, e il Questore vicario Luigi Nappi. Il presidente del Coni altoatesino, Heinz Gutweniger, salutando e omaggiando con un mazzo di fiori l’assessora uscente, ha ricordato come siano stati «cinque anni di ottima collaborazione, durante i quali è stato fatto veramente molto per lo sport in provincia, grazie anche al suo grande impegno». Il presidente ha poi consegnato a 6 atleti la medaglia d’oro per i risultati ottenuti nel 2017: le benemerenze sono andate ai vincitori delle Coppe del mondo di discesa libera (sci alpino) e slalom parallelo di snowboard, Peter Fill e Aaron March, ai campioni del mondo di slittino su pista naturale Alex Gruber e Greta Pinggera (che ha vinto anche il titolo mondiale), al campione del mondo spinning con esche artificiali Arno Herrmann e al campione del mondo di deltaplano a squadre Alessandro Ploner. Altri 16 atleti hanno ricevuto le medaglie d’argento e poi sono stati premiati sette dirigenti sportivi, una società e un tecnico.

 

 

 

 

http://www.altoadige.it/sport/il-coni-locale-premia-i-suoi-campioni-1.1829465

Unione Italiana Tiro a Segno

 

Informativa Cookies
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Cliccando su Accetto o continuando la navigazione nel sito senza cambiare le impostazioni cookies del tuo browser, autorizzi l’uso dei cookies.